ITA

Settare un IP address aggiuntivo

Può capitare di dover settare un indirizzo IP aggiuntivo on-the-fly, magari per collegarsi ad un apparato di rete da configurare via browser e che, nuovo di fabbrica, si presenta con un indirizzo IP di default che risiede su di un'altra network rispetto alla nostra.

Di seguito il comando da dare in console:

Formattazione Output: Cut

Supponiamo di avere un file di testo con un elenco, una piccola tabella con campi delimitati dal carattere ':'

$ cat elenco001.txt 

406378:Sales:Itorre:Jan
031762:Marketing:Nasium:Jim
636496:Research:Ancholie:Mel
396082:Sales:Jucacion:Ed

Lavorare con i campi

Se volessimo elencare solo i valori del 1° campo:

$ cat elenco001.txt | cut -d":" -f1

406378
031762
636496
396082

Con '-d' si stabilisce un delimiter dei campi (in questo caso ':').

Tags:

Formattazione Output: Awk e Sort

Supponiamo di dover elencare dei file ordinandoli per dimensione; l'output dovrà essere :

1) ls dei file

Prima di tutto diamo ls con gli opportuni parametri:

Tags:

DNS e BIND

dns zone

Record NS

Quando un name server riceve una richiesta di risoluzione nome e non ha in cache il risultato dell'interrogazione deve interrogare i name server autoritativi per la zona. I NS autoritativi sono sia il primary che gli slave; non c'è differenza tra i due per questo tipo di interrogazione.

Tags: